In offerta!

LEUCORIS 45CPR 850MG

COSA FA
LEUCORIS è un’integratore alimentare Notificato al Ministero della Salute che contribuisce alla protezione dell’apparato cardio-vascolare. Favorisce il CONTROLLO DEL COLESTEROLO e ne previene l’ossidazione associato ad una dieta adeguata e ad un corretto stile di vita (ad esempio è inutile fumare e prendere antiossidanti che limitano i danni provocati dal fumo, come l’aterosclerosi, meglio smettere di fumare!). Consigliato l’utilizzo abbinato con CURCUPIN .

28,00 23,80

COD: 926519176 Categoria: Tag: ,

Descrizione

QUALI SONO I SUOI COMPONENTI E PERCHE’

  1. RISO ROSSO FERMENTATO contiene monacolina k, una statina naturale che, insieme ad altre monacoline contenute in minore quantità nell’estratto, RIDUCE LA PRODUZIONE DEL COLESTEROLO. L’estratto da noi utilizzato è di alta e controllata qualità, certificato da una ditta Italiana. Non è adulterato con aggiunta di statine sintetiche e la CITRININA, metabolita secondario del riso rosso epatotossico e cancerogeno, è al di sotto dei limiti consentiti. Ogni compressa contiene 5 mg di monacolina
  2. LEUCOSELECT PHYTOSOME, estratto di uva ad alta concentrazione di proantocianidine contenute in liposomi per avere un migliore assorbimento ed efficacia. La loro potente attività antiossidante si esplica principalmente a livello dei vasi migliorandone la loro funzionalità.
  3. RESVERATROLO: La sostanza ottenuta dalle bucce degli acini della pianta di vite (Vitis vinifera) è un potente antiossidante naturale. Nella nostra formulazione è inserito per aumentare l’attività del Leucoselect.

MODALITA’ D’USO 

LEUCORIS si presenta sotto forma di compresse ovali facilmente deglutibili. E’ indicato solo per le persone che necessitano di ridurre il colesterolo nel sangue. La posologia usuale per avere l’effetto benefico è di 2 compressa la sera (corrispondente a 10 mg di monacolina k). E’ meglio sentire il parere del medico prima di cominciare la cura o per modificare la posologia che in alcuni casi può essere ridotta. Non usare in gravidanza, allattamento e in caso di concomitante terapia ipolipidemizzante.